Le lingue

< Port House ad Amberes, Belgio

Port House ad Amberes, Belgio

Port House ad Amberes, Belgio

Monitor DynamicX2 installati negli uffici centrali dell’Autorità Portuale di Anversa

Anversa, Belgio. 2018
Sala Riunioni

Il disegno degli uffici centrali della Antwerp Port Authority di Zaha Hadid Architects rende il Porto di Anversa un luogo di riferimento nel mondo dell’architettura mondiale. Luogo di lavoro per 500 dipendenti e centro riunioni per i numerosi contatti internazionali della comunità portuale, il Port House è il simbolo della natura dinamica e innovativa del Porto di Anversa. Queste qualità sono valori essenziali per Arthur Holm, la cui impronta è presente in questo progetto grazie all’azienda collaboratrice Whitemilk.

monitor retrattili per sale riunioni
monitor innovativi per camere eleganti
  • Una sala riunioni con un fattore sorpresa

Il Porto di Anversa doveva affrontare la sfida di poter offrire presentazioni perfette conservando la flessibilità della sala riunioni principale. I monitor retrattili DynamicX2 sono stati scelti per la loro eleganza. Suscitano il fattore sorpresa e offrono la massima affidabilità creando una sala riunioni sorprendente ed efficiente.

  • Funzioni esclusive e pratiche

DynamicX2 è un monitor retrattile da 17,3″ Full HD con un solo motore e inclinazione automatica di 20º. La singolarità di questo monitor mostra un design scandinavo. Il monitor è creato in un unico blocco solido in alluminio con finiture anodizzate naturali e contorni arrotondati. Il sistema delicato e la velocità variabile producono un movimento silenzioso e armonico.

I monitor DynamicX2 di Arthur Holm sono dotati prese DVI-I e DVI-D inputs (conformità HDCP). Un semplice Interactive Set up Display (ISD) in un pannello LCD da 2.2″ permette una configurazione e controllo locale o remoto e la interfaccia AH ERT semplifica le diverse configurazioni.

Le caratteristiche esclusive e l’elegante aspetto dei monitor DynamicX2 erano perfetti per questa installazione che è stata accuratamente gestita dall’integratore di sistemi Whitemilk.

monitor motorizzati con microfoni
monitor automatici da nascondere nelle tabelle
  • L’impressionante edificio della Port House

Lo studio Zaha Hadid Architects ha disegnato la Port House affrontando una sfida alquanto complessa. In questo nuovo progetto era necessario conservare l’antico Dipartimento dei Vigili de Fuoco che si trovava qui, una riproduzione di una vecchia casa anseatica. Il disegno finale è il risultato di vari studi, tra cui un sondaggio storico e una ricerca sui valori storici e il patrimonio della località. Il risultato ha dato origine a due strutture principali.  Una dinamica a forma di lampo che fuoriesce dall’edificio esistente e in modo visivo ricorda il vecchio dipartimento dei Vigili del Fuoco che adesso fa parte di una nuova struttura. Un ponte esterno ingloba l’edificio con il nuovo ampliamento che con una facciata ricoperta di vetro brilla come le onde e riflette la complessa interazione di colori e ombre nell’aria.  In questo modo si fa riferimento alla magnifica posizione dell’edificio, una zona circondata dall’acqua.  La percezione di una massa di vetro smussato rende questo edificio un chiaro omaggio ad Anversa, la città dei diamanti.

La Port House pretende riunire tutti i servizi tecnici e amministrativi del porto in un unico luogo affinché la collaborazione interna sia molto più efficiente. Ovunque si respira flessibilità.  I 500 lavoratori dell’Autorità Portuale possono cambiare la propria postazione di lavoro fissa con una mobile e modificare la scrivania in base alla funzione da svolgere: assistenza telefonica, lavoro d’ufficio o riunioni.

Tutta la Port House, con la propria impattante e moderna megastruttura di vetro è la metafora di un porto del XXI secolo, un porto preparato per il futuro.

Video: clicca qui per conoscere la Port House di Anversa.

 

sale riunioni innovative e all'avanguardia

Products applied to this project