Languages

< DynamicX2 con telecamera integrata per una migliore comunicazione visiva nella nuova sede di Orange in Costa d’Avorio

DynamicX2 con telecamera integrata per una migliore comunicazione visiva nella nuova sede di Orange in Costa d’Avorio

DynamicX2 con telecamera integrata per una migliore comunicazione visiva nella nuova sede di Orange in Costa d’Avorio

Un grande tavolo da riunione circolare, laccato di bianco, presiede la sala riunioni nel nuovo edificio aziendale di Orange in Costa d'Avorio (Côte d'Ivoire). Il tavolo è dotato di 20 monitor retrattili DynamicX2, completi di telecamere HD-SDI integrate sopra ogni schermo. Queste telecamere garantiscono un'immagine superba, catturando i dettagli di ogni partecipante alla riunione. I monitor hanno un sistema di regolazione dell'inclinazione che posiziona la telecamera per l'angolazione perfetta. Sono collegati a un'apparecchiatura di videoconferenza esterna che gestisce i segnali SDI.

Costa d'Avorio - 2022

Il microfono è DynamicTalk UnderCover, che garantisce una perfetta qualità del suono.  Questo microfono a collo d’oca ha un meccanismo di sollevamento e ritrazione, che permette al sistema di copertura motorizzato di essere praticamente invisibile in posizione chiusa, poiché può essere impiallacciato per abbinarsi completamente al materiale del piano del tavolo. I monitor con telecamere sono ordinatamente nascosti all’interno del mobile, rendendo il tavolo flessibile e versatile.

I monitor utilizzano DynamicLoop per una connessione a cascata all’interno del tavolo, e l’ERT-60 permette un controllo completo con un facile monitoraggio, messa a punto e verifica dell’installazione. Questo sistema audiovisivo è stato progettato e installato da IK Events Ressources, che ha 25 anni di esperienza nel settore audio, video e illuminazione. Situata tra il Ghana e la Liberia, la Costa d’Avorio sta vivendo un boom dell’architettura moderna. Prima della colonizzazione, la Costa d’Avorio era la patria del Gyaaman, dell’Impero Kong e del Baoulé, ma ora la sua architettura combina tradizione e modernità. E la nuova sede di Orange ne è la prova definitiva. Il progetto dei nuovi edifici, situati ad Abidjan – la capitale economica della Costa d’Avorio – è stato assegnato a Koffi & Diabaté Architects, che ha progettato una spettacolare facciata a forma di gioiello. Il quartier generale di Orange si erge su sette piani e copre più di 15.000 metri quadrati, ed è un simbolo di modernità, progresso e innovazione.

Aioune Ndiaye (CEO di Orange MEA) ha sottolineato che questa inaugurazione è “una svolta nella storia del Gruppo che conferma la nostra volontà di avvicinarci ai nostri clienti e di fare di Orange MEA l’operatore multiservizio più popolare dell’Africa e del Medio Oriente”. Ndiaye ha proseguito: “Orange è una delle poche aziende internazionali ad aver preso la decisione strategica, da più di 20 anni, di svilupparsi in Africa e in Medio Oriente. Siamo sempre stati convinti dell’enorme potenziale di questa regione”.

Infatti, l’azienda promuove la crescita sia attraverso le sue attività operative che le sue azioni sociali e ambientali. Contribuisce al PIL dei paesi in cui opera (11% in Costa d’Avorio, 8% in Camerun, 8,2% in Guinea e 11,2% in Senegal).

Products applied to this project